Confraternita di
San Jacopo di Compostella

Il Centro Italiano di Studi Compostellani

 

è stato fondato il 29 Settembre 1982 da parte di un gruppo di studiosi che sentiva la necessità di coordinare, attraverso una struttura stabile ed unitaria gli studi della tematica jacopea in Italia. Nato da ricerche e da esperienze realizzate fin dagli inizi degli anni Settanta presso l'Università di Perugia, il Centro ha esteso il proprio campo di intervento e di collaborazione anche a studiosi che operano in altri ambiti culturali e su tutto il territorio nazionale. Collaborano, infatti alle attività del centro, oltre a professori universitari, studiosi che operano in archivi, in biblioteche, in enti culturali e singoli ricercatori di provato rigore scientifico.

A partire dal 1992 il Centro ha istituito la figura degli aderenti che si associano alle attività del Centro stesso condividendone gli scopi e collaborando alla diffusione della cultura jacopea in Italia. Aderiscono al Centro anche enti ed istituzioni tra cui l'Associazione jacopea lombarda per il ripristino degli itinerari jacopei, romei e gerosolimitani, l'Associazione Amici del Cammino di Santiago di Torino e la Confraternita di San Jacopo di Compostella.

Infine il Centro, dove esiste un nucleo attivo di aderenti, ha istituito delle sezioni, come a Roma, Viterbo e Messina. Scopo delle attività del Centro sono la ricerca, lo studio e la divulgazione della tematica jacopea in Italia.

L'ultima domenica di Maggio si realizza a Perugia l'Incontro annuale tra aderenti del Centro, in concomitanza anche con il Capitolo Generale della Confraternita di San Jacopo che si celebra il Sabato.

Il Centro Italiano di Studi Compostellani pubblica la Rivista “Compostella” che raccoglie saggi sul pellegrinaggio e informa sulle attività scientifiche e culturali connesse al Cammino di Santiago.

L’adesione al Centro Italiano di Studi Compostellani dà diritto a ricevere le riviste del Centro e della Confraternita e a partecipare a tutte le attività del Centro, per aderire è necessario versare 25 euro l’anno sul conto corrente postale n. 16493066 intestato al Centro.